Autrici e autori:

    

Stefania Pasimeni

Amica di Patrizia Caporossi dai tempi del Movimento delle donne degli anni Ottanta. Si è laureata in Giurisprudenza, all’Università di Macerata, con una tesi sul ruolo della donna nella famiglia mezzadrile, in Sociologia del lavoro, presentata dal prof. Massimo Paci. Ha aderito al Movimento studentesco, poi al Manifesto e al PDUP, partecipando attivamente alla vita politica. Trasferitasi nel 1978 ad Ancona, si è iscritta al PCI e successivamente all’UDI partecipando alla sua trasformazione/transizione. Nei primi anni Ottanta, fonda, insieme ad altre professioniste impegnate, compagne e amiche, il gruppo “Donne e Giustizia”, un organismo ancora attivo che, valendosi del supporto di donne giuriste, ha dato vita a uno dei primi Centri antiviolenza sorti in Italia, avente lo scopo anche di intervenire fattivamente a livello legislativo. Ha partecipato, anche con Patrizia Caporossi, nel 1984, alla pubblicazione dell’opuscolo, Le Regole ovvero la legislazione per le donne vista dalle donne (1945-1980), a cura della Biblioteca delle Donne della Casa della donna di Ancona, curando la parte dedicata al Diritto di famiglia (dal divorzio al nuovo diritto di famiglia ) e al Diritto del lavoro (dalle prime tutele sul lavoro femminile e minorile fino alla legge per la maternità). Attualmente è Responsabile regionale dell’Associazione Consumatori – Movimento Difesa del Cittadino.

Voci

Tutte le autrici/autori