Archivi categoria: Appuntamenti dell’enciclopedia delle donne

Festival del Medioevo Gubbio – Voci di donne

Il Festival del Medioevo: dal 25 al 29 settembre 2019 a Gubbio. Cinque giorni di incontri a ingresso libero con storiche e storici, scrittrici e scrittori, scienziate e scienziati, filosofe e filosofi, giornaliste e giornalisti per raccontare l’attualità di dieci secoli di storia, dalla caduta dell’Impero Romano d’Occidente alla scoperta dell’America.

Il tema di quest’anno è  “Donne. L’altro volto della Storia”: un percorso intorno alla condizione femminile, alla radice dei pregiudizi e degli stereotipi.

Come poteva mancare l’Enciclopedia delle donne?

Il nostro intervento è previsto per

Sabato 28 alle 9,30 al Centro Santo Spirito – Piazzale Frondizi, 17.

Moltissimi i contributi di autrici e autori dell’Enciclopedia tra cui citiamo Maria Teresa Fumagalli, Valeria Palumbo, Maria Giuseppina Muzzarelli, Adriana Assini, Roberto Limonta, Riccardo Fedriga, Massimo Campanini, Euro Puletti…

Qui trovate il programma completo.

C’era in Atene una bella donna… alla Feltrinelli di Parma

Mercoledì 26 giugno alle ore 18 alla Feltrinelli di Parma, via Farini 17,

Fabrizia Dalcò e Isotta Piazza dialogano con Vittoria Longoni,

autrice del libro C’era in Atene una bella donna, edito da enciclopediadelledonne.it.

Se siete da quelle parti partecipate!

 

Voci. Impronte femminili nella città di Siracusa

Lunedì 10 giugno, ore 18, Piazza Minerva – Siracusa

Voci. Impronte femminili nella città antica

in collaborazione con Fondazione INDA
Scarica la locandina in pdf

Voci di donne per dare corpo a figure femminili dell’antichità come Santippe, Saffo, Artemisia e Santa Lucia. Voci. Impronte femminili nella città antica è l’evento organizzato dalla Fondazione Inda in collaborazione con enciclopediadelledonne.it che si terrà lunedì 10 giugno, alle 18, in piazza Minerva nel cento storico di Ortigia. L’appuntamento si inserisce nel calendario della Stagione 2019 dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico che ha come tema “Donne e guerra”.

Le attrici coinvolte negli spettacoli classici al Teatro Greco di Siracusa, da Maddalena Crippa a Laura Marinoni ed Elisabetta Pozzi e tante delle splendide protagoniste della Stagione 2019, ma anche personalità siracusane come il questore Gabriella Ioppolo, il Sovrintendente ai Beni Culturali e Ambientali di Siracusa Irene Donatella Aprile, Maria Musumeci, direttore del Polo regionale di Siracusa per i siti e i musei archeologici e poi ancora Simona Arnone, dirigente scolastico e Cettina Voza, storica e scrittrice, leggeranno testi tratti dalle “voci” pubblicate su enciclopediadelledonne.it e scritti da Antonia Badini, Sylvie Coyaud, Lia Del Corno, Pietro Maria Liuzzo, Vittoria Longoni, Luciano Luciani, Chiara Mazzotti, Valeria Palumbo, Adriano Petta, Alessia Pizzi, Silvia Romani, Cristina Simonelli.

In piazza Minerva a Siracusa risuonerà così l’eco della voce di regine, poetesse, studiose, condottiere; le attrici e le personalità siracusane che si alterneranno nel corso della serata faranno propria l’impronta di queste donne dell’antichità e, come in un rito civile e sacro, ne evocheranno la presenza, l’azione, la parola, le scelte. Non solo una storia delle donne ma una storia comune che tutti dovrebbero assorbire per superare, definitivamente, quella povera e infondata idea di una presenza “inferiore” delle donne nella storia, un vizio d’ignoranza che perpetua se stesso, a danno della felicità degli uomini e delle donne di oggi e di domani.

Le protagonista di Voci. Impronte femminili nella città antica leggeranno testi su:

Artemisia di Alicarnasso, regina e condottiera (Gabriella Ioppolo, Questore di Siracusa);

Rodopis, cortigiana e regina (Elisabetta Pozzi, attrice);

Saffo, poeta (Viola Graziosi, attrice);

Laide, etèra (Laura Marinoni, attrice);

Teanò, matematica (Francesca Ciocchetti, attrice);

Assiotea di Fliunte (Simonetta Arnone, dirigente scolastico);

Aspasia, etèra (Clara Galante, attrice);

Agnodice, medica e ginecologa (Maddalena Crippa, attrice);

Fenarete, madre di Socrate (Elena Arvigo, attrice);

Santippe, moglie di Socrate (Cettina Voza, scrittrice e storica);

Erinna/Anite/Nosside, poetesse ellenistiche (Maria Chiara Centorami, Viola Marietti, Linda Gennari, attrici);

Fulvia, matrona e “dominatrice” (Elena Polic Greco, attrice);

Faltonia Betitia Proba e Marcella, matrone e promotrici cristiane a Roma (Maria Grazia Solano, attrice);


Santa Lucia
(Maria Musumeci, Dirigente del Polo regionale di Siracusa per i siti e i musei archeologici);

Sant’Agata (Irene Donatella Aprile, Sovrintendente ai Beni Culturali e Ambientali di Siracusa).

Dopo l’evento, alle 19,30 presentazione del libro di Vittoria Longoni C’era in Atene una bella donna. Etere, concubine e donne librere nella Grecia antica. Presso la Casa dei libri, in via Maestranza 20, Daniela Sessa converserà con l’autrice.

Ragazze nel ’68 a Monza

INVITO
I dialoghi della Storia
Dalla RESISTENZA al ’68: le donne raccontano.
Un ciclo di 4 incontri con la Storia d’Italia per raccontare le conquiste femminili dalla Resistenza al Sessantotto, organizzato da ANPI Monza e Brianza e Teatro Binario 7.

presentazione del libro “Ragazze nel ’68”

relatrici: Rossana Di Fazio, Barbara Mapelli, Silvia Motta

Venerdì 10 Maggio 2019 – ore 21:00 – ingresso gratuito
Teatro Binario 7 – Sala Picasso – Via F. Turati, 8 Monza

Io Teodora a Parma

Martedì 19 marzo alle 18.00 presso  Feltrinelli Megastore di Parma presentazione di Io Teodora. Memoria di un’imperatrice di Francesca Minguzzi. Con l’autrice, Fabrizia Dalcò e Giovanni Godi.

Invito: Io Teodora a Bologna

Lunedì 28 gennaio alle 17,30 presso la Libreria Zanichelli, portico Pavaglione, Piazza Galvani 1/h, Bologna il prof. Andrea Emiliani presenta, con l’autrice Francesca Minguzzi, Io Teodora. Memoria di un’imperatrice.

Non mancate!

L’Enciclopedia a Bookcity 2018 dal 14 al 17 novembre

14 novembre 2018 ore 17
Sala Crociera Università degli studi di Milano
Via Festa del Perdono
Donne e rivoluzione
Con Donatella Borghesi, Carlotta Cossutta, Marilisa D’Amico,
Michela Minesso, Debora Migliucci e Franca Pizzini

15 novembre 2018 ore 14
Università degli Studi di Milano Bicocca – Edificio U1, aula 1
piazza della Scienza 1

Nuove libertà e immaginari delle donne. Ragazze nel ‘68
Con Carmen Leccardi, Sveva Magaraggia e Barbara Mapelli, Ilaria Moroni.

17 novembre ore 11:30
Antiquarium Alda Levi,
via De Amicis 17

Le frecce dell’imperatrice.
Il potere secondo Teodora e Pulcheria
Con Vittoria Longoni, Francesca Minguzzi,
Valeria Palumbo.

 

 

Due appuntamenti  per ragazz* di tutti i generi con due redazioni aperte speciali di 8pagine presso:
– Unione Femminile Nazionale il 15 novembre ore 11
(corso di porta Nuova 32)
– YATTA (viale Pasubio 14) il 16 novembre ore 11

Continua il viaggio delle Zitelle

Gli appuntamenti di Giugno.

In Giugno le nostre Zitelle continuano il loro viaggio. Se ancora non siete riuscite/i a partecipare a una delle presentazioni di Piuttosto m’affogherei. Storia vertiginosa delle zitelle di Valeria Palumbo o anche se avete già partecipato (infatti ogni presentazione è diversa e sempre e comunque vertiginosa),
non perdetevi le prossime occasioni. Ecco gli incontri previsti nel mese di GIUGNO:

Venerdì 8 giugno ore 18.00 Libreria Odradek, via Principe Eugenio 28, Milano. Valeria Palumbo con Margherita Marcheselli e accompagnamento musicale di Carlo Rotondo.

Sabato 9 giugno ore 16,30 Biblioteca di Villa Marazzi, via Dante Alighieri 47, Cesano Boscone. Chiacchierata con Valeria Palumbo e accompagnamento musicale di Carlo Rotondo.

Venerdì 15 giugno ore 17,30 Villa Argentina, via Amerigo Vespucci 44, Viareggio. Valeria Palumbo con Rossana di Fazio. In collaborazione con Casa delle donne di Viareggio, Comune di Viareggio, Centro l’una per l’altra, Cooperativa COS.

VI ASPETTIAMO!

Martedì 8 Maggio ore 18 Maria Pezzi in Triennale

Martedì 8 Maggio vi ricordiamo la presentazione del libro di Enrica Morini Maria Pezzi, giornalista di moda – L’europeo 1947-1958.
Maria Pezzi è stata una delle più importanti giornaliste di moda italiane del Novecento.
Grandissima disegnatrice prima, l’approdo all’Europeo di Arrigo Benedetti segna il suo battesimo di grande giornalista, attenta alle rotte e ai contorni di un settore produttivo in rapida trasformazione.
Un libro prezioso di Enrica Morini, magnificamente illustrato, di cui parleremo con l’autrice, Rossana Di Fazio e Margherita Rosina.