Amy Beach

Henniker 1867 - New York 1944
Download PDF

Amy Marcy Cheney Beach, pianista e compositrice, fu la prima donna americana a scrivere una sinfonia dal titolo Sinfonia Gaelica.
Sua madre era pianista e notò da subito il grandissimo talento della figlia, ma disapprovava; sin dall’età di due anni Amy conosceva la scrittura musicale ed era in grado di improvvisare; a quattro compose il primo brano e a sette si esibì in pubblico, eseguendo brani di Handel, Beethoven, Chopin e composizioni proprie.
La madre però continuava ad ostacolare il prodigio, impedendo ad Amy di utilizzare il pianoforte; lei era così costretta a suonare le sue piccole composizioni su una tastiera immaginaria.
Quando aveva otto anni la famiglia si trasferì a Boston; Amy iniziò a prendere lezioni di pianoforte, armonia, contrappunto e composizione; a sedici anni debuttò come pianista solista con la Boston Symphony Orchestra.
Ma la sua vita cambiò direzione all’età di diciotto anni, quando si sposò con il noto fisico Henry Harris Aubrey Beach (le cui iniziali H.H.A. Beach diedero il nome a molte composizioni di Amy), più anziano di lei di venticinque anni, che la convinse a dedicarsi alla composizione, abbandonando così la carriera solistica, eccetto che per occasioni a scopo benefico o per presentare i suoi nuovi lavori.
Amy Cheney Beach compose una messa, una sinfonia, un’opera, concerti, sonate, musica corale e sacra, scrisse tante poesie, che musicò assieme a quelle scritte dal marito.
Di spirito profondamente romantico, il suo stile compositivo era ricco di creatività melodica e inattese sovrapposizioni ritmiche, al punto da richiamare talvolta le sonorità di Brahms e Rachmaninoff, ma anche armonie esotiche e tonalità che corrispondevano, nella sua poetica, a dei colori precisi (il mi era il giallo, il sol il rosso).
Alla morte del marito Amy riprese ad esibirsi in concerto fino agli ultimi anni di vita, trascorsi in uno stato di salute inferma nel proprio appartamento di New York, dove morì per un attacco di cuore.

Fonti, risorse bibliografiche, siti

Adrienne Fried Block, Amy Beach: Passion Victorian: The Life And Work Of
An American Composer 1867-1944
. Oxford University Press 2000

Nicholas Cook, Musica. Una breve introduzione, Oxford University Press Inc, New York 1998

Su Yuotube: Amy Beach -
Piano Concerto Op.45 PART 1 of 5 - MARY LOUISE BOEHM

Anna Maria Rotondo

Pianista ed insegnante ha coniugato l’interesse per la musica al mondo didattico; diplomatasi in Pianoforte ha infatti conseguito la laurea in Scienze dell’Educazione, la laurea in Musica, Scienza e Tecnologia del Suono, la laurea in Discipline Musicali ed il Diploma in Didattica della Musica.
Impegnata in attività concertistiche con formazioni cameristiche di vario genere, da qualche anno si occupa di ricerca e divulgazione del repertorio femminile, costituendo il Duo “Clara Wieck” (duo pianistico a quattro mani con Fiorella Miracola), particolarmente attento ad eseguire le opere delle compositrici dei secoli Ottocento-Novecento ma anche contemporanee.

Leggi tutte le voci scritte da Anna Maria Rotondo